Titoli di Viaggio

Il passeggero è tenuto ad acquistare il titolo di viaggio (biglietto o abbonamento) nelle rivendite a terra e deve provvedere immediatamente ad obliterarlo nell’apposita macchinetta a bordo degli autobus (l’abbonamento solo al primo viaggio). Qualora il passeggero sia sprovvisto del documento di viaggio deve segnalarlo al conducente che provvederà a rilasciarlo con una maggiorazione di € 1,00 (Delibera Regione Marche n. 701 del 17/04/2002).

Eventuali guasti alle macchinette obliteratrici devono essere segnalati al conducente.

Il biglietto è unidirezionale e – nel Comune di Fermo – è valido per 45 minuti, consentendo così l’utilizzo di più linee nel solo viaggio di andata, per raggiungere una destinazione nell’arco di 45 minuti dal momento dell’obliterazione del biglietto.

Il possesso di qualsiasi tipologia di abbonamento la cui relazione di viaggio ha origine o destinazione Fermo dà diritto all'abbonato di utilizzare le corse del Servizio Urbano di Fermo per godere della coincidenza da/per l'altra località

Biglietti, abbonamenti e qualsiasi documento di viaggio devono essere presentati, a richiesta, al personale incaricato.

Gli abbonamenti sono strettamente personali e pertanto coloro che intendono munirsene devono preventivamente munirsi di tessera di riconoscimento. Per il suo rilascio, occorre compilare un apposito modulo, allegando una foto formato tessera ed € 5,00 per rimborso spese di rilascio (L.R. 31/1992 e D.G.R. n. 1068 del 15/07/2013): tale documentazione può essere consegnata a qualsiasi rivenditore di titoli di viaggio o presso gli uffici della Steat. La tessera ha validità cinque anni.

Il numero della tessera di riconoscimento va riportato nell’apposito spazio dell’abbonamento: in caso contrario, l’abbonamento non sarà ritenuto valido.

Il passeggero che venga trovato sprovvisto di un valido documento di viaggio sarà soggetto alla sanzione amministrativa prevista dalla L.R. n. 31/1992. Il contravventore è tenuto a fornire le proprie generalità mediante documento di identificazione.

Le tessere e gli abbonamenti non sono cedibili: pertanto, nel caso fossero presentati da persona diversa dal titolare verranno ritirate ed annullate, senza che il titolare abbia diritto al rimborso.

Qualsiasi modifica da apportare sulla tessera di riconoscimento o sull’abbonamento (percorso, validità, foto, ecc.) può essere effettuata esclusivamente dagli incaricati degli uffici della Steat, dietro motivata richiesta degli interessati.

La Steat si riserva di denunciare all’Autorità Giudiziaria i recidivi e le irregolarità che rivestono carattere di frode.

HTML 4.01 Transational Valid CSS
Pagina caricata in: 0.031 secondi
Powered by Simplit CMS